14 novembre 2014

Strudel di mele

Lo strudel è un dolce a base di mele, pinoli, uvetta e cannella. In Italia viene preparato tradizionalmente in quelle regioni che hanno avuto la dominazione dell'impero austro-ungarico, quali Trentino Alto Adige, Veneto e Friuli Venezia Giulia, ma le sue origini risalgono all'epoca dell'impero bizantino.
Oggi è diffuso un pò in tutta Italia, con mille varianti e mille ingredienti; pasta frolla, pasta sfoglia, mele, pere, noci e frutta secca varia, insomma chi più ne ha più ne metta......
Per quanto mi riguarda sono riuscito a trovare un giusto compromesso tra quella che è la ricetta originale e il mio  gusto personale. La pasta è frolla, del tipo light, niente burro e poco zucchero per intenderci, mentre il ripieno è tradizionale con la sola aggiunta dei biscotti sbriciolati al posto del pane saltato in padella con il burro. Ed infine cannella, tanta cannella, si deve sentire e la dovete apprezzare, pertanto, aromatizzate il vostro dolce senza indugi.






INGREDIENTI

Pasta frolla ( light)

  • 200 gr. di farina;
  • 2 uova;
  • 3 cucchiai di zucchero di canna;
  • 60 ml. di olio di semi;
  • Buccia di limone grattugiato;
  • Un cucchiaino di lievito.

Ripieno

  • 500 gr di mele golden;
  • 30 gr. di zucchero vanigliato;
  • 50 gr. uvetta;
  • 30 gr pinoli;
  • Qualche biscotto sbriciolato; 
  • Un bicchierino di rum;
  • Cannella.


PREPARAZIONE


Ripieno
Il ripieno dello strudel è semplicissimo da preparare. Tagliare le mele a dadini e metterle in un contenitore, aggiungere i pinoli, l'uvetta, lo zucchero vanigliato, qualche biscotto sbriciolato un bel bicchierino di rum e la cannella. Girate il tutto molto bene affinchè tutti gli ingredienti possano mescolarsi e lasciate macerare per una mezz'ora.


Pasta frolla

Setacciare la farina su un piano di lavoro o dentro un contenitore, dopo aver formato una fontana versare lo zucchero, il lievito, le uova e la scorza di limone grattugiata. Iniziare a impastare il tutto con la punta delle dita, aggiungere quindi l'olio di semi e continuare ad impastare fino ad ottenere un composto omogeneo. Fate una palla e lasciatela riposare per circa mezz'ora in frigo avvolta con una pellicola trasparente.

Una volta trascorso questo periodo, stendere la frolla, alta circa mezzo centimetro, mettere il ripieno dentro nella parte centrale e chiudere la frolla, infornare a 180 gradi per35/40 minuti.
Una volta uscita dal forno stendere un velo di zucchero vanigliato e lo strudel è pronto per essere gustato, magari con una pallina di gelato alla vaniglia e una grattatina di cannella sopra.





Nessun commento:

Posta un commento