26 novembre 2014

Tronchetti funghi, pancetta e castagne


Che l'autunno fosse la stagione più adatta alla realizzazione di certi piatti non avevamo dubbi. Che il clima favorisca l'appetito siamo tutti d'accordo. Che i prodotti autunnali siano tra i migliori dell'anno è una cosa scontata. Gli ingredienti ci sono tutti, possiamo dare libero sfogo alla nostra immaginazione e alla nostra creatività.
Per essere sinceri, questa volta ho solamente collaborato alla realizzazione di questa ricetta, il merito va totalmente a Mrs Bonfi, che è riuscita con estrema semplicità a far emergere quegli odori e quei sapori tipici di questo periodo.   





INGREDIENTI x 2


  • 220 g. tronchetti di semola di grano duro;
  • 20 castagne;
  • 30/40 g. bacon;
  • 10 funghi champignon;
  • Un bicchiere di vino bianco;
  • Olio extra vergine di oliva;
  • Sale;
  • Prezzemolo fresco.





PREPARAZIONE

Iniziamo mettendo a lessare le castagne in abbondante acqua salata e una volta cotte, sbucciatele, sminuzzatele e tenetele da parte. Ora, in una padella, versate dell’olio extra vergine di oliva e fate dorare il bacon in precedenza tagliato a listarelle. Aggiungere quindi i funghi tagliati a fettine e cuocete a fuoco allegro e salate il giusto. Dopo qualche minuto, sfumate con del vino bianco e continuate la cottura. Aggiungete ora le castagne e amalgamate bene il tutto.
Nel frattempo cuocere i tronchetti in abbondante acqua salata, scolateli al dente e mantecateli in padella con il condimento. Vi consiglio di tenere da parte una tazza d’acqua di cottura e utilizzarla nel caso in cui valutiate che la vostra pasta sia troppo asciutta. Una volta impiattato aggiungere del prezzemolo tritato.
Per degustare i sapori nella loro pienezza è consigliabile non aggiungere parmigiano, ma, chiaramente i gusti sono gusti, pertanto se proprio non potete farne a meno il consiglio che posso darvi, è quello di non esagerare...buon appetito.




Nessun commento:

Posta un commento