17 aprile 2013

Crema di asparagi…entrée




Cari amici ben ritrovati, proprio oggi scade l’anno sabbatico che mi sono preso. Una pausa necessaria quando hai confusione in testa, mille pensieri, tanti progetti, idee, sogni e preoccupazioni che girano vorticosamente senza un criterio preciso, pertanto, per cercare di ripristinare una sorta di ordine serve un periodo di riposo e serenità.

Nonostante ciò, ho comunque continuato a occuparmi del mondo ”CUCINA”, ho fatto prove ed esperimenti, ho letto libri, riviste e ricette, ho assaggiato di tutto e imparato un po’, ma soprattutto ho scattato foto, tante foto.

Quest’anno è volato via veloce come il vento, molte cose mi sono capitate, alcune belle e altre meno, ma la cosa positiva è sentirsi carico e stimolato a continuare quest’avventura, i progetti sono pianificati, le idee sono tante, le preoccupazioni meno e i sogni restano sogni.


“Qualunque cosa tu possa fare, qualunque sogno tu possa sognare, comincia. L’audacia reca in se genialità, magia e forza. Comincia ora.”     (Johann Wolfgang Göethe)


 Immagine 025 copia-1

  
 INGREDIENTI per 2 persone
  • 250 g di asparagi;
  • 1/2 scalogno; 
  • 100 ml di latte;
  • 20 ml  di panna liquida;
  • 10 g  di burro;
  • una patata;
  • 350 ml di brodo vegetale;
  • sale;
  • timo;
  • parmigiano.
Immagine 014 copia-1
PREPARAZIONE



Da una parte tagliate gli asparagi a rondelle e conservatene una parte insieme alle punte, ci serviranno per guarnire la nostra coppetta di entrée.
In una casseruola mettete il brodo vegetale, aggiungete quindi il burro, gli asparagi, la patata tagliata a quadretti, lo scalogno tritato, il latte e il timo. Salate leggermente e lasciate bollire per circa trenta minuti. In seguito frullate e passate il tutto fino a ottenere una crema liscia e omogenea. Rimettete ancora sul fuoco la crema ottenuta e infine aggiungete un poco di panna.
Nel frattempo cuocete le punte e le rondelle in acqua bollente, senza farle ammorbidire troppo.
Mettere la crema nelle coppette mischiandola con le rondelle e per finire guarnire con le punte e con una spolveratina di parmigiano.
Si può accompagnare anche con dei piccoli crostini o dei pezzetti di pane tostato.
.....very good
Immagine 038 copia-1


1 commento:

  1. bentornato, stupendo anche il consulente esterno!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina