30 gennaio 2011

Riso allo champagne

Mi sono sempre chiesto quale sia il piatto più adatto da preparare per una cena a lume di candela, qualcosa che non sia la solita cosa, qualcosa di elegante, raffinato e che abbia un proprio romanticismo, ma soprattutto che ti faccia fare un’ottima figura.
Dopo alcune ricerche e considerazioni, sono arrivato alla conclusione che il riso allo champagne occupa sicuramente un posto all’interno della mia personalissima top ten.
Vero è, che la cottura del riso ti porta via del tempo che potresti impiegare in un altro modo… ma come diceva mio nonno, “se riesci a portare una donna nella tua cucina, lei entra subito in confidenza con te…!”.
Ho potuto verificare che è proprio così.

Immagine 009-1

INGREDIENTI
  • riso carnaroli
  • uno scalogno
  • champagne/spumante italiano
  • parmigiano reggiano
  • sale
  • burro
  • brodo vegetale

PREPARAZIONE
Fate dorare dello scalogno nel burro, aggiungete il riso nella padella e fatelo tostare per qualche minuto, iniziate quindi la cottura del riso alternando allo champagne del brodo vegetale.
Quando il riso è al dente aggiungete una noce di burro e del parmigiano e mantecate il tutto.
Ora impiattate, spolverate con il parmigiano e gustatevi questa bontà abbinandoci ovviamente dell’ottimo champagne.

2 commenti:

  1. Senti, io in cucina ho sempre mia moglie, e non è che devo fare fatica a portarla dentro, lei sta li... e non si muove anche quando io cucino e vorrei che fosse altrove.
    Ottimo il risotto, sicuramente da provare!

    RispondiElimina
  2. Prenderò nota anche di questo! :D
    Sto spulciando il tuo blog, mi piace tanto!
    Sarei onorata se mi seguissi anche tu (se ti va, ovvio!) :))
    http://mirtyquibibes.blogspot.com/

    RispondiElimina